NUOTO DI FONDO: Grand Prix Toscana Open Water – ultima tappa e conclusione del circuito

 

Altra battuta d’arresto per il Grand Prix Toscana Open Water, il circuito di nuoto in acque libere per agonisti e master. Infatti domenica passata, causa condizioni meteo giudicate proibitive dalla Giuria, le due prove in programma a Marina di Grosseto sono state annullate. Tanta la delusione dei quasi duecento nuotatori iscritti alla gara di mezzo fondo (3,000 km) e sprint (1,850 km) per queste due ultime prove, ma nel nuoto in acque libere si deve fare i conti con le condizioni meteo marine e così, senza gareggiare, si è comunque proceduto alla premiazione finale del GPT OW.
Il Grand Prix Toscana Open Water è un circuito open composto da manifestazioni di nuoto in acque libere, disputate in Toscana in sei diverse località, in sette tappe, per un totale di sedici prove tra sprint (fino a 2,500 metri), mezzofondo (da 2.5001 a 4.999 metri) e fondo (da 5.000 a 9.999 metri), suddivise in otto prove di mezzofondo, sei prove di fondo e due di sprint.
Il Circuito, che si svolge sotto regolamento FIN, ha avuto come luogo di svolgimento Castiglione della Pescaia, Isola del Giglio, Piombino (per due tappe, di cui una a Baratti), Follonica, Portoferraio e Marina di Grosseto. 
Sfortunatamente, oltre alle due prove di Marina di Grosseto, anche una delle due prove di Portoferraio è stata annullata per avverse condizioni meteo.
La Società Nuoto Piombino, ha partecipato con ben ventisette atleti, divisi tra ventuno maschi e sei femmine, un numero considerevole che al netto dei pregevoli singoli risultati ha certamente contribuito ai soddisfacenti risultati nelle classifiche assolute. 
Nella Classifica di Fondo Master Femminile: nella categoria M65 primo posto per Giuliana Polizzy; nella M50 quarto posto per Alessandra Caselli; nella M40 secondo posto per Valentina Visdomini; nella M35 primo posto per Francesca Scheggi e secondo posto per Silvia Fanucchi. 
Miglior piazzamento nella Classifica Generale di Fondo Femminile per Valentina Visdomini con il quinto posto.
Nella Classifica di Fondo Master Maschile: nella categoria M70 primo posto per Renato Giorgi; nella M60 primo posto per Valter Pastorella; nella M55 quinto posto per Patrick Donati e sesto per Francesco Papa; nella M50 quinto posto per Segio Montecchi e settimo per Leonardo Migliorini; nella M45 terzo posto per Simone Rossi, quarto per David Papi, quinto per Riccardo Franceschi, sesto per Valerio Forconi, nono per Bernardo Illiano; nella M40 primo posto per Alessandro Tosi, terzo per Giampaolo Nesi, quarto per Francesco Caselli, quinto per Emanuele Bravin Cocchi e sesto per Federico Cian; nella M25 primo posto per Francesco Pino;  
Miglior piazzamento nella Classifica Generale di Fondo Maschile per Alessandro Tosi con il quarto posto.
Nella Classifica di Mezzofondo Master Femminile (che comprende anche lo Sprint): nella categoria M65 primo posto per Giuliana Polizzy; nella M50 terzo posto per Alessandra Caselli; nella M40 secondo posto per Valentina Visdomini, quarto per Federica Frongia e quinto per Ilaria Burzi; nella M35 primo posto per Francesca Scheggi e secondo per Silvia Fanucchi. 
Miglior piazzamento nella Classifica Generale di Mezzofondo Femminile per Valentina Visdomini con il quarto posto.
Nella Classifica di Mezzofondo Master Maschile (che comprende anche lo Sprint): nella categoria M70 primo posto per Renato Giorgi; nella M60 primo posto per Valter Pastorella, secondo per Marco Faenzi e terzo posto per Francesco Forzoni; nella M55 secondo posto per Patrick Donati e nono per Francesco Papa; nella M50 terzo posto per Sergio Montecchi, settimo per Riccardo Polidori ed undicesimo per Leonardo Migliorini; nella M45 secondo posto per David Papi, terzo per Simone Rossi, quarto per Valerio Forconi, quinto per Riccardo Franceschi ed ottavo per Bernardo Illiano; nella M40 primo posto per Giampaolo Nesi, secondo per Alessandro Tosi, terzo per Francesco Caselli, quarto per Emanuele Bravin Cocchi e sesto per Federico Cian; nella M25 primo posto per Francesco Pino; 
Miglior piazzamento nella Classifica Generale di Mezzofondo Maschile per Giampaolo Nesi con il sesto posto.
Nelle Classifiche Assolute per Società, la Società Nuoto Piombino si è classificata al secondo posto in tutte le categorie: Assoluta (master), Assoluta (master+agonisti), Assoluta Fondo (master), Assoluta Fondo (master+agonisti), Assoluta Mezzofondo (master), Assoluta Mezzofondo (master+agonisti).
Tenuto conto anche di numerose assenze tra i nuotatori piombinesi, causa infortuni, i risultati del GPT 2019 per la squadra allenata da Alessandro Bagiardi (anche Presidente della SNP) sono assolutamente soddisfacenti e di buon auspicio per la prossima stagione agonistica.