ATLETICA COSTA ETRUSCA AI CAMPIONATI ITALIANI CADETTI A FORLI’

 

E’ stata Sara Simeoni ex primatista mondiale del salto in alto ed olimpionica a Mosca “80 a premiare a Forli nel corso dei Campionati Italiani Cadetti d’atletica (14-15 anni) Ambra Pescucci, la 7^ classificata nel Salto In alto. Ma andiamo per ordine: Ambra dopo aver realizzato durante la stagione ottime prestazioni ma non l’1.60 necessario per accedere alla massima rassegna nazionale giovanile pesca il jolly a Piombino a fine settembre durante i Campionati regionali arrivando al 2° posto e saltando addirittura 1.62. A Forli la venturinese che si allena nel gruppo di san Vincenzo utilizzando per l’allenamento di tecnica l’impianto di Cecina parte per un possibile risultato da 8-10 piazza. Con dei salti riusciti al primo tentativo fino a 1.54 il brivido arriva a 1.57 saltato alla 3 prova. L’1.60 viene superato da 7 atlete, la medaglia (vengono premiati i primi 8) è conquistata, a 1.63 due prove sono nulle per pochissimo. Alla fine Ambra arriverà al 7° posto, un risultato eccezionale che bissa l’8° di qualche mese fa nella categoria “allievi” dell’altro Sanvincenzino Alessio Cini nel alto in lungo. Ma non sono solo loro a mettersi in evidenza nel panorama dell’atletica. nei due fine settimana scorsi per la categoria “ragazzi/e” (12-13 anni) sono andati in scena a Firenze i Campionati Regionali individuali, qui c’è stata la sorpresa nel lancio del vortex di Gabriele Bertini, che con un miglioramento di oltre 20m ha scagliato l’attrezzo a oltre 52 metri. L’alto parla ancora “sanvincenzino”, tra le ragazze 6^ è Sara Sghinolfi con 1.33 e primato personale anche per Aurora Ferrari con 1.25. Gara che la stessa Sghinolfi una settimana dopo a Carrara nel corso delle finali per società, dove il CG Atletica Costa Etrusca aveva ottenuto il pass dopo una lunga fase di qualificazione ha vinto portando il proprio primato a 1.40, non è stata da meno la compagna Victoria Cini che nei 60 ostacoli si è messa al collo il bronzo con 10″1, bronzo bissato da Erica silvestri con 40 metri di vortex. La compagine del CG Atletica Costa Etrusca che lo ricordiamo ha valenza comprensoriale da Rosignano a Venturina  ha ottenuto tra le femmine la 5 piazza tra i maschi la 7. Tutti questi risultati dei snvincenzini sono dovuti agli sforzi dei due allenatori Gabriella Gammaidoni e Marco Fornero Monia, nonostante l’assenza di un impianto valido hanno saputo con sacrificio far arrivare a risultati insperati solo qualche anno fa un piccolo gruppo di ragazzi. 

nelle foto Ambra Pescucci che salta a Forli e sul podio, Sara Sghinolfi prima sul podio a Carrara, e Victoria Cini.