99 CURVE 2019
 
 
L’edizione 2019 della nota ciclo storica “99 curve“, corsa ciclistica non competitiva dove diverse squadre si sfidano in sella a biciclette d’epoca, è stata allestita con base di partenza e arrivo a San Vincenzo, in piazza Unità d’Italia (dove erano presenti numerosi stand e una gimcana bike per i più piccoli). 
Sabato 4 maggio si è svolta la crono-squadre sulla via della Principessa, che ha visto alcune squadre darsi battaglia alla ricerca del miglior tempo sul fondo piano e asfaltato della strada che costeggia il meraviglioso parco di Rimigliano. Purtroppo per condizioni meteorologiche avverse non si è svolta la gara vera e propria di domenica 5 maggio, che è stata annullata.
 
Questo sarebbe stato il percorso principale di circa 90 km di lunghezza: si parte da San Vincenzo, si percorre la Principessa costeggiando la pineta del Parco di Rimigliano fino ad arrivare al primo suggestivo affaccio sul mare nella nascosta spiaggia del Pozzino. Si prosegue quindi verso Il Golfo di Baratti per entrare nella Necropoli Etrusca del Parco Archeologico dove troveremo il primo ristoro. Da qui ci dirigiamo verso Campiglia Marittima, con un primo tratto, per lo più pianeggiante di strade bianche, che attraversa ampi campi coltivati. Si inizia a salire e il panorama sul mare e sulle isole si svela in tutta la sua bellezza. Si entra dentro il Parco Archeominerario di San Silvestro dominato dalla sua Rocca medioevale ed attraversiamo il caratteristico borgo di Campiglia Marittima dove ci sarà il secondo ristoro. Da qui ci dirigiamo verso Suvereto su strade bianche che attraversano vigneti e oliveti nel silenzio e nella natura. Nel Borgo di Suvereto troviamo ad accoglierci il terzo ristoro del percorso. Da Suvereto iniziano le 99 Curve, tante si dice che siano le curve che appunto dividono il borgo da quello di Sassetta. Una strada asfaltata ma poco trafficata immersa nell’ombra del bosco, ideale da affrontare in salita. Dopo la sosta a Sassetta finalmente la strada è in discesa e tra vigne e oliveti ci dirigiamo verso la famosa bolgherese per raggiungere il litorale e far ritorno a San Vincenzo.
 
Era presente anche una variante di percorso più breve, di circa 50 km di lunghezza; appuntamento quindi all’anno prossimo, sperando che le condizioni meteo siano più clementi. 

 

99 curve